Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Documenti

Sarah Porter: to MOOC or not to MOOC?

23 settembre 2015

Evelina Bruno, Content manager e courses developer

Il libro “To MOOC or Not to MOOC” di Sarah Porter, docente della Oxford University, tratta dell’impatto dei MOOC sul mondo dell’Education.

Sarah è stata ospite di recente alla International MOOC Conference organizzata da Federica Web Learning e ha discusso del fenomeno partendo da una definizione e dalla storia di questo modello educativo, trattato come una disruptive innovation, in accordo con la visione di Christensen.

Ma poi si spinge oltre, contestualizzando la “MOOCsfera” e recensendo i vari MOOC provider, da quelli più noti a quelli di nicchia; analizza alcuni singoli esempi ritenuti significativi- come il corso su Buddismo e psicologia dell’Università di Princeton, si sofferma poi sul digital storytelling e sulla capacità di insegnare anche attraverso l’audiovideo e la grafica.

Nella seconda parte si focalizza sugli strumenti necessari per la costruzione dei MOOC come corsi da vendere: il MOOC diventa un investimento e come tale è dotato di un business model e necessita dell’individuazione di un mercato.

In un’ottica tipicamente statunitense, l’autrice pensa non solo alla divulgazione scientifica, ma a un modello di fare formazione di eccellenza inteso come business e fonte di profitto, oltre che di arricchimento sociale. Sicuramente questa visione è contestuale e non può essere valida per tutti i sistemi accademici, ma -proprio per questo- il saggio merita un’approfondita lettura in ogni sua parte sia per quanti siano interessati a comprendere il fenomeno MOOC che per gli addetti ai lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *