Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Hot spot

Coursera: i numeri del fenomeno MOOC

16 marzo 2016

Miriana Tizzani, Content manager and E-Learning Specialist

Sono passati 4 anni dalla nascita del fenomeno MOOC (Massive Open Online Courses) ed i corsi online “open” accessibili a chiunque, gratuitamente sono in crescita costante. Coursera, il principale aggregatore americano di corsi Massive diffonde questi dati: 18.233.507 studenti, 1.563 corsi online, 140 partner coinvolti.

I numeri sono sorprendenti solamente nel 2015 gli iscritti sono stati 7 milioni, il 50% di tutti gli studenti MOOC dei principali providers USA, con un numero di corsi online che rappresenta il 35% del totale offerto in tale modalità. Gli insegnamenti spaziano in tutti gli ambiti disciplinari: Matematica, Data Science, Arte, Scienze Umane, Scienze Sociali, con corsi di ampio interesse e appeal che coinvolgono grandi università e importanti attori culturali.

Poche settimane fa il Museo d’Arte Moderna – MOMA di New York, ha lanciato su Coursera il corso “Seeing Through Photographs, che ha registrato in poche ore centinaia di iscritti; sono in partenza inoltre 12 corsi “project-based” pensati per offrire l’opportunità agli iscritti di realizzare un progetto concreto: si va dalla realizzazione di un business model alla ideazione di Infografiche, o alla progettazione di App, nel progetto sono coinvolte prestigiose università come Berkley, The State University of New York e Stanford.

Ultimo trend in crescita da parte dei grandi MOOC providers, è rappresentato dalla forte attenzione per il mondo dell’alta formazione, con l’offerta di corsi di “specialization” dedicati a chi vuole accrescere il proprio profilo professionale. Un centinaio le proposte per tutti i gusti, i target, le tasche, dai 100 euro di “Modern Musician” ai 320 di “Human Resource Management. Ogni corso “specialization” è suddiviso in singoli pacchetti “acquistabili singolarmente”.

Coursera cresce, diversifica i contenuti e accompagna l’utente nella risposta alla domanda: What do you want to be?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *