Presa rapida

Il Patrimonio storico artistico italiano tra tutela e memoria

19 marzo 2016

Rosa De Vivo, E-Learning Specialist

Nel corso della nostra vita, in un cassetto della nostra memoria, conserviamo luoghi del cuore che abbiamo vissuto e fruito con il petto gonfio di gioia e di orgoglio per la bellezza e la storia che essi trasmettono.

La dimora di un edificio storico consente di vivere vite passate, presenti e future viaggiando nel tempo. Parliamo di memoria collettiva, identità, radici e di luoghi che un pezzo alla volta, nel tempo, si sedimentano, tramandano e trasformano in racconti, poesie, romanzi, documenti, foto, video e film.

La tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico architettonico, storico e ambientale consente di preservare edifici e luoghi parte integrante della storia di un Paese e di chi lo abita.
Il prezioso personale degli archivi storici contribuisce a mantenere in vita la memoria quali custodi di commissioni, decreti e progetti delle realizzazioni delle migliaia di palazzi, castelli, chiese, parchi, giardini di cui è ricca l’Italia. Un lavoro prezioso al servizio di studiosi, comunità e cittadini tutti.

Sabato 19 e Domenica 20 marzo il Fondo Ambiente Italiano organizza le giornate FAI di primavera. Un’occasione per fruire con consapevolezza  di paesaggi, arte e natura.
Per sempre, per tutti.

Oggi, grazie al FAI, ricorderemo di camminare con un passo più lento e attento di quanto i ritmi del nostro presente spingono a sostenere.

Promuovere in concreto una cultura di rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni d’Italia e tutelare un patrimonio che è parte fondamentale delle nostre radici e della nostra identità. E’ questa la missione del FAI – Fondo Ambiente Italiano, Fondazione nazionale senza scopo di lucro che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano.

I corsi MOOC (Massive Open Online Courses) di Laboratorio di restauro architettonico della Prof.ssa Renata Picone e di Imprese culturali e innovazione sociale del Prof. Stefano Consiglio rendono queste conoscenze accessibili a tutti.

Di seguito i Video Trailer di presentazione dei corsi sul tema disponibili sulla piattaforma Federica.EU dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Per approfondimenti:

Giornate FAI di Primavera

Direzione generale per gli Archivi

MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *