Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Nuovo lavoro? 3 consigli per partire con il piede giusto

2 agosto 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Se avete cambiato lavoro da poco o se avete appena ottenuto il vostro primo impiego, la prima cosa che vogliamo dirvi è “Complimenti!”. Un nuovo importante capitolo della vostra carriera sta per iniziare e bisogna godersi la soddisfazione di aver superato le selezioni ed essere riusciti a ottenere il posto. Poi inizia una fase diversa: chi è alla primissima esperienza lavorativa lascia la vita universitaria ed entra nel mondo degli adulti, per chi cambia lavoro è il momento di ricominciare col piede giusto e fare tesoro delle esperienze passate. Sì, esatto, iniziare “col piede giusto” perché la prima impressione è importante! Il vostro atteggiamento nelle prime settimane sarà determinante per l’opinione che i vostri responsabili e colleghi si faranno di voi. Attenzione perché potreste non avere il tempo di cambiare rotta ed essere mandati a casa ancora prima di entrare nel vivo della nuova esperienza.

Abbiamo individuato 3 cose di cui dovreste tenere conto quando si inizia un nuovo lavoro.

  1. Non si finisce mai di imparare

Ottenere un lavoro non è un traguardo ma solo un inizio, c’è ancora tanta strada da fare! Per i giovani alla prima esperienza ci sono una valanga di cose da apprendere e, anche i professionisti, nonostante abbiano già un expertise nel loro settore, devono imparare le dinamiche della nuova azienda. Per restare competitivi e stare al passo è importante aggiornarsi costantemente in un’ottica di lifelong learning. Sul nuovo posto di lavoro prendete appunti e fate domande, darete la buona impressione oltre ad imparare cose nuove.

  1. L’umiltà al primo posto

Anche se nella precedente azienda eravate al top e vi eravate guadagnati la fiducia dei superiori, cominciare un nuovo lavoro è praticamente ricominciare da capo, anche per i professionisti più esperti. Ogni azienda ha il proprio modo di funzionare, quindi, vantarsi dei precedenti successi e spiegare a tutti come si fanno le cose perché altrove agivate diversamente non può che nuocervi! Sarà molto meglio mostrarsi entusiasti, umili, professionali e pronti all’ascolto.

  1. É importante adattarsi

Nelle prime settimane sarà normale sentirsi un po’a disagio: ci sono tante cose che potreste non aver capito e non conoscerete bene né gli spazi né i colleghi. Fare conoscenza e instaurare un rapporto cordiale e socievole è fondamentale perché vi aiuterà a collaborare meglio e a rafforzare il team. Dai colleghi è bene anche prendere spunto per ambientarsi meglio, nel modo di vestire per esempio: se tutti adottano un abbigliamento formale è bene vestirsi e mantenere un aspetto tale, se invece l’ambiente è casual e rilassato, potreste sentirvi a disagio in giacca e cravatta. Anche e soprattutto la puntualità e il rispetto degli orari è indispensabile. Cercate di arrivare anche con un po’ di anticipo e di attenervi alle pause fissate. Arrivare in orario e saper gestire bene il proprio tempo sono comportamenti vincenti.

Quali sono le vostre dritte per chi inizia un nuovo lavoro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *