Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Inizia il tuo business: 5 cose da sapere per partire al meglio

2 ottobre 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Avviare un’attività autonoma è l’aspirazione di molti: lanciare un nuovo prodotto o fondare una start-up sono sogni nel cassetto che possono trasformarsi in realtà. Partire non sarà un percorso privo di rischi, ma se c’è forza di volontà, passione e buone idee le soddisfazioni non mancheranno. Ed è proprio dalle idee che si deve intraprendere la strada verso l’apertura e il futuro della vostra impresa. Ecco 5 cose che dovreste sapere prima di iniziare:

1. Diventare imprenditori richiede competenze
Non esistono regole prestabilite, ma l’ideale sarebbe evitare un salto nel vuoto e studiare o fare un po’ d’esperienza nel campo prima di avviare la propria attività in un dato settore. Non avete nozioni di economia? Seguite i nostri MOOC per avere una base di conoscenza su Economia e Gestione delle Imprese, Ragioneria ed Economia Aziendale, Economia Aziendale 2.

2. C’è un sacco di lavoro da fare
Diventare imprenditori non sarà un hobby a cui dedicare mezz’ora al giorno: è un lavoro che vi occuperà tutto il giorno e richiederà anima e corpo. Soprattutto nella prima fase di start-up dovrete dedicare tantissima energia e tempo alla vostra impresa per farla crescere e trovare la direzione giusta. Serviranno cervello, risorse economiche e tanto cuore per far partire e portare avanti l’attività.

3. Bisogna analizzare il mercato
Non è facile avere la giusta intuizione, per questo analizzare il mercato e il proprio pubblico è fondamentale per evitare scivoloni. Se avete in mente un prodotto innovativo, perché non lanciare una campagna su Kickstarter per vedere chi è disposto a investire anche solo pochi spiccioli nella vostra idea? È solo uno dei tanti consigli per testare e trovare il pubblico interessato al vostro progetto.

4. Un business plan è fondamentale
Lo strumento indispensabile per qualsiasi azienda è il business plan, un documento strategico con più finalità: definire gli obiettivi, analizzare i punti di forza e debolezza del progetto, reperire i finanziamenti. Sarà il vostro biglietto da visita per gli investitori e per voi una linea guida da aggiornare costantemente, con il piano marketing, la struttura aziendale, le analisi di settore e soprattutto il piano operativo.

5. Servirà un bel gruzzoletto
Con il business plan alla mano presenterete la vostra idea ai finanziatori. Per fare impresa, si sa, la passione non basta: c’è bisogno soprattutto di risorse economiche! Ma se non disponete di molti risparmi non disperate, ci sono tanti modi per investire sulla vostra idea. Informatevi e cercate quello che può fare per voi: finanze agevolate, contributi a fondo perduto, mutui e business angels.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *