Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Corsi online

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Corsi online

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Corsi online

Il primo MOOC sul Turismo Lento è online su Federica.EU

26 novembre 2019

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Su Federica Weblearning è online il primo MOOC su “Turismo Lento: borghi, parchi e cammini d’Italia“.

Il 2019 è stato il trampolino di lancio del Turismo Lento, costituito nel 2017, quando l’ex Ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini spiegò: “questo progetto sarà un modo per valorizzare i territori italiani meno conosciuti dal turismo internazionale e rilanciarli in chiave sostenibile favorendo esperienze di viaggio innovative: dai treni storici ad alta panoramicità, agli itinerari culturali, ai cammini, alle ciclovie, ai viaggi a cavallo”.

Nell’arco degli anni le persone hanno iniziato a scegliere viaggi e vacanze differenti, portando così alla nascita di nuovi concetti di turismo partendo dal 2016, proclamato Anno nazionale dei cammini, il 2017 l’anno dei borghi, il 2018 quello del cibo italiano.

Sono ormai moltissime le persone nel mondo scelgono di adottare nuovi stili di vita più sostenibili con la voglia di vivere un’occasione autentica e unica di incontro, di emozione e di rivelazione dei luoghi e, soprattutto, delle persone che li abitano. Ne sono testimonianza i recenti boom degli agriturismi, b&b, itinerari in natura, fra parchi e antichi cammini. La soluzione però non è sempre offerta dal luogo e molto spesso i turisti sono costretti a scelte “alternative”, spesso realizzate in autonomia online.

Lezione dopo lezione, il corso gratuito e online “Turismo lento: borghi, parchi e cammini d’Italia, a cura di Alessandro Cugini, Responsabile del settore Turismo, fornisce le risorse utili per creare un’offerta di turismo lento basata su “percorsi di senso”; organizzare servizi utili sul territorio; fare rete con Associazioni, Enti e altre imprese. Inoltre, insegna le pratiche manageriali per la gestione e la formazione delle professionalità necessarie all’attività.

L’obiettivo del corso è quello di creare figure in grado di intercettare e soddisfare i numerosi slowtourist creando offerte uniche e sempre più slow.

Cosa aspetti?

Iscriviti al corso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *