Hot spot

I nuovi Learners 4.0 di Federica e FS Italiane

28 marzo 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Federica apre nuovi orizzonti per i learner 4.0 grazie alla collaborazione con FS Italiane. Un’azienda cardine del sistema paese italiano, all’avanguardia dell’Open learning multimediale.

Da oggi i dipendenti di FS Italiane possono avvicinarsi alla galassia del lifelong learning con la didattica multimediale di qualità dei MOOC di Federica.EU. Un’opportunità per l’ampliamento del proprio bagaglio culturale, personale e professionale.

In pochi anni il mondo dei MOOC, ha raggiunto oltre 80 milioni di studenti, a livello globale, e ha sviluppato un enorme repository di know how di eccellenza.

Grazie ai MOOC, la didattica multimediale a distanza è diventata l’ambiente d’eccellenza per formare le nuove competenze, moltiplicando le opportunità di apprendimento per il mondo del lavoro in continua evoluzione. Offrendo una risposta, agile e on demand, alle esigenze di aggiornamento professionale e sta crescendo esponenzialmente nel settore del Corporate training.

Con l’iniziativa Open Learning, Federica e Ferrovie dello Stato Italiane aprono una nuova frontiera per diffondere una cultura della formazione continua, multimediale e trasversale  ai dipendenti del Gruppo, in linea con i più recenti trend dell’industria 4.0 e la diversità di background culturali che già caratterizzano la nuova domanda del mercato del lavoro.

La partnership sarà presentata oggi al MAXXI di Roma da Gioia Ghezzi, Presidente Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e Gaetano Manfredi, Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Federico Fubini, Vicedirettore Corriere della Sera, coordinerà gli interventi di  Mauro Ghilardi, Direttore Centrale Risorse Umane e Organizzazione, Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Mauro Calise, Direttore Federica Weblearning, Professore di Scienza Politica all’Università di Napoli Federico II, Maria Cristina Bombelli, Fondatore e Presidente Wise Growth, Francesca Rizzi, CEO Jointly, Giuliano Amato, Giudice Costituzionale, Presidente Onorario Aspen Institute.

Hot spot

La nuova interfaccia di Federica. Una risposta per i nuovi learners 4.0

27 marzo 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Napoli, 27 marzo 2018 – Federica.EU si presenta oggi con una nuova interfaccia che offre ai suoi utenti nuovi percorsi di fruizione in grado di rispondere alle diverse sfide e alle esigenze di una società in continua evoluzione.

Federica continua ad ampliare la sua offerta formativa, i suoi destinatari, i suoi partner. Con 300 corsi blended, 80 MOOC, e altri 50 in arrivo, la piattaforma della Federico II si è conquistata il primato europeo tra gli Atenei pubblici.

Da oggi, cambia veste. Una nuova interfaccia, di grande impatto simbolico, si rivolge direttamente ai diversi segmenti di utenti. Accanto agli studenti e agli insegnanti, troviamo la galassia in fermento del lifelong learning, il mondo dei professionisti, delle aziende e del lavoro in rapidissima trasformazione. Ognuno con le proprie peculiari esigenze di formazione e aggiornamento.

I MOOC offrono una formula didattica innovativa, flessibile, capace di interpretare in realtime le esigenze dei diversi learners.

La nuova interfaccia di Federica risponde ai molteplici bisogni sociali e conoscitivi del mondo universitario e del lifelong learning, prevedendo una fruizione personalizzata per gli obiettivi conoscitivi dei diversi pubblici di riferimento. Un’opportunità per chiunque intenda ampliare il proprio bagaglio culturale e professionale, scegliendo percorsi di formazione personalizzati coerenti con il proprio profilo.

Hot spot, Presa rapida

Digital Minds: un workshop per 20 giovani laureati under 30. Uno di questi potresti essere tu!

19 giugno 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Sei appassionato di innovazione digitale e hai meno di 30 anni?

Candidati per il career workshop organizzato dal Centro Federica Weblearning Digital Minds.
Un’opportunità di crescita professionale, apprendimento e confronto riservata a soli 20 giovani laureati under 30: uno di questi potresti essere tu!
Potrai entrare in contatto con personalità del mondo dell’impresa, della cultura digitale e mettere in pratica idee e progetti con lavori di gruppo, interagendo con il team tecnico-scientifico del Centro Federica Weblearning, trendsetter nell’innovazione della didattica multimediale.

Quattro le aree tematiche su cui confrontarsi:
• Weblearning: nuove professioni e scenari futuri
• User interface e interaction design
• Big data e Learning Analytics
• Impresa 4.0 e Digital skills

Digital Minds è l’occasione giusta per discutere di idee e cambiamento con tre intense giornate di brainstorming, dedicate alle trasformazioni dell’alta formazione nell’era digitale.
Non fartela scappare: leggi il bando e invia la tua candidatura!

I partecipanti selezionati riceveranno un attestato e un premio di 1000 euro.

Corsi online

4 buoni motivi per studiare Economia

12 giugno 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

In molti pensano che occuparsi di economia sia solo una noiosa questione di numeri, grafici e curve.
La realtà è che le teorie economiche, vive e in costante mutamento, ci aiutano a capire il mondo intorno a noi. Del resto l’economia è una disciplina che interseca il diritto, la storia, la politica (e non solo), e si divide in molti rami dal marketing alla ragioneria, passando per la finanza: insomma, tutt’altro che una semplice serie di calcoli matematici!
Studiare economia, poi, offre vantaggi dal punto di vista occupazionale: dal Rapporto AlmaLaurea che ha coinvolto oltre 75 mila laureati magistrali, emerge che il tasso di occupazione a cinque anni dal conseguimento del titolo è pari al 89%.
Arricchire il proprio CV con nuove skill, ottenere un lavoro migliore, saper leggere le dinamiche del mondo attuale: esistono numerose ragioni per scegliere di studiare Economia. Noi ve ne suggeriamo 4, seguendo i nostri MOOC.

1. Per capire come funzionano le aziende
Studiare economia ti darà una visione completa di come le imprese vengono gestite. In particolare, il nostro MOOC di Economia e Gestione delle Imprese offre una panoramica sul mondo imprenditoriale con le linee guida per la direzione d’impresa. L’amministrazione economica delle aziende si divide in tre momenti: organizzazione, gestione, rilevazione. Il nuovo corso di Economia Aziendale 2 si focalizza sulla fase di rilevazione, cioè il sistema informativo e di controllo che supporta l’organizzazione.

2. Per comprendere i meccanismi economici complessi dietro i gesti più semplici

Anche il semplice gesto di bere un caffè al bar diventa, per l’economista, un mondo di scambi ed evoluzione tecnologica. Il chicco di caffè viene prodotto in Brasile, macinato in Italia con una macchina fabbricata in Germania e servito al bar al un costo di circa un euro per il consumatore: il nuovo corso online di Microeconomia si focalizza sulle teorie e i sistemi per cercare di dare una spiegazione a gesti semplici ma economicamente complessi.

3. É uno studio trasversale a tutti i settori di produzione

Dalla tazzina di caffè alle stanze d’albergo, le teorie, i modelli, le variabili economiche influenzano i business di ogni genere ed è importante capire come incidono sul proprio settore. Il nuovo corso Revenue Management riguarda nello specifico le scelte di prezzo degli alberghi. Le lezioni online formeranno la figura professionale molto richiesta del Revenue Manager approfondendo i ruoli e le relazioni con il team del marketing.

4. Per aggiungere skill importanti al proprio CV

Qualunque sia il vostro settore, avere competenze nel campo economico è sempre un punto in più che può farvi ottenere il lavoro che desiderate. Saper redigere un bilancio e conoscere le dinamiche economiche anche più generali sono qualità molto apprezzate nel mondo del lavoro. Il corso Ragioneria ed Economia Aziendale fa riferimento alla contabilità generale e al bilancio delle imprese, una materia affascinante che non si limita ai calcoli matematici ma che è molto legata al ragionamento.

Lifelong Learning

Lifelong Learning: 3 motivi per cui non puoi farne a meno

5 giugno 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

“Non si finisce mai di imparare” è un modo di dire che grazie al Lifelong Learning (LLL) sta divendando una filosofia di vita: sempre più spesso si sente parlare dell’apprendimento permanente, un nuovo modo di intendere la formazione che non si esaurisce una volta concluso il tradizionale ciclo di studi. Si presenta come un nuovo approccio da adottare che, grazie allo studio costante e continuo, mantiene la mente sempre allenata e pronta ad accettare nuove sfide.
Quali sono i principali vantaggi del Lifelong Learning? Ne abbiamo individuati almeno 3.

1. Fa bene alla carriera

Continuare a studiare diventa una strategia di sopravvivenza nel mondo del lavoro. I professionisti più competenti e aggiornati portano valore aggiunto alle aziende: è per questo che molti datori di lavoro investono nella formazione continua dei propri dipendenti. Lo conferma anche la rivista The Economist, “al giorno d’oggi la robotica e l’intelligenza artificiale richiedono un’altra rivoluzione educativa. La vita professionale è sottoposta a cambiamenti talmente veloci e duraturi che non è sufficiente studiare di più a scuola all’inizio. Occorre essere in grado di acquisire nuove capacità nel corso dell’intera carriera”.

2. Rende felici

I vantaggi della formazione continua non riguardano solo la produttività e il potenziamento delle skill. Secondo il magazine Psychologies imparare cose nuove ci rende felici: gli esseri umani hanno un desiderio naturale di conoscenza, l’apprendimento aiuta a costruire la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità. Inoltre, il Lifelong Learning combatte la pigrizia e mantiene impegnati, permettendoci di scoprire nuovi interessi e passioni.

3. Favorisce le relazioni

Il processo di apprendimento è sempre stato altamente sociale: impariamo grazie agli insegnanti, ai nostri genitori, agli amici e ai colleghi. Il LLL è un’ottima opportunità per far crescere il nostro network: frequentare un corso ci mette in contatto con persone dai nostri stessi interessi che potrebbero essere la chiave per trovare un nuovo lavoro o semplicemente amicizie e potenziali colleghi.

Scopri i nostri MOOC: Federica.eu è l’università pubblica online con centinaia di corsi pensati per tutti i Lifelong Learners e alle loro diverse esigenze formative.

Non categorizzato

Valorizzare il CV: le 5 skill per avere successo nel mondo del lavoro

29 maggio 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Si sente spesso di parlare di hard skills e soft skills: sono le competenze importanti o preferibili che le aziende cercano nei candidati ideali. Le hard skills sono abilità misurabili e ottenute con un titolo di studio, le soft skills fanno riferimento a capacità trasversali e relazionali che completano un profilo professionale. Se le competenze “soft” dipendono dalle inclinazioni innate della persona, rivelandosi quindi difficili da insegnare e imparare senza una propensione individuale, quelle “hard” possono essere acquisite o rafforzate progressivamente attraverso corsi di formazione.

La formazione continua è il modo migliore per stare al passo con le nuove sfide del mondo del lavoro e i MOOC sono diventati uno strumento prezioso per certificare e comunicare il proprio percorso formativo e ottimizzare il proprio curriculum.
Abbiamo individuato le 5 skill più richieste nel mondo del lavoro che si possono acquisire con la didattica multimediale dei nostri MOOC.

1. Data Analysis
Capire e interpretare i dati qualitativi e quantitativi è sempre più cruciale per le aziende. I big data stanno cambiando il modo di fare business e per questo figure come “Data Analyst” e “Digital Analyst” sono molto richieste. A partire da nozioni base di statistica e calcolo delle probabilità, con il corso “Analisi dei dati” lo studente analizzerà e saprà applicare gli strumenti statistici per comprendere al meglio i modelli economici e gestionali.

2. Team Management
Saper gestire un team di professionisti e sapersi destreggiare tra le dinamiche aziendali è una skill sempre più apprezzata: un buon leader si sa esprimere, sa ascoltare e costruire dei rapporti solidi con il proprio team. Il nostro corso online di “Economia e Gestione delle Imprese” è una panoramica sul mondo imprenditoriale a vari livelli e offre un quadro di riferimento di base relativo ai processi di direzione e gestione d’impresa.

3. Negoziazione
Le capacità di negoziazione sono molto complesse da apprendere e, allo stesso tempo, molto richieste nel mondo del lavoro. Un buon negoziatore è disponibile all’ascolto, sa comprendere le ragioni altrui e scendere a compromessi. Il nostro corso “Negoziazione e comunicazione efficace” fornisce le basi teoriche e pratiche delle principali strategie, dei più diffusi modelli di negoziazione e di gestione del conflitto.

4. Programmazione
Programmare, cioè saper scrivere un codice per far svolgere determinati compiti ad un computer, non è più una prerogativa dell’ingegnere informatico o del web developer. I computer sono parte integrante della nostra vita lavorativa e saper programmare è una competenza molto apprezzata dalle aziende. I nostri corsi di laboratorio introducono alle metodologie di progetto, sviluppo e analisi degli algoritmi di base, Laboratorio di programmazione e Laboratorio di Programmazione: strumenti e programmi.

5. Comunicazione digitale
Le tecnologie digitali hanno cambiato il nostro modo di comunicare, anche nel mondo del lavoro. Saper comunicare bene e conoscere i nuovi media sono caratteristiche molto gradite dalle aziende. Dalla conoscenza teorica della comunicazione digitale, fino al futuro di Internet, il nostro corso online “Tecnologie Digitali per la Comunicazione” è perfetto per chi vuole comprendere al meglio l’origine e l’attuale panorama della comunicazione.