Documenti

MOOC: istruzioni per l’uso

15 settembre 2015

Evelina Bruno, Content manager e courses developer

Per rispondere alle sfide di formazione globale nel 2008 sono nati i MOOC, corsi online gratuiti, certificati, aperti agli utenti della Rete.


I MOOC (Massive open online course) sono corsi e-learning che si basano sull’esperienza dell’Open Resources (OER) e degli ideali del Collaborative Learning e si distinguono per:
• Essere Open Access
• Avere Interattività su larga scala
• Rilasciare un Certificato ad avvenuto completamento del corso
Sono caratterizzati dall’idea che la conoscenza a disposizione in Rete è tanta, che orientarsi nell’informazione è difficile e che gli individui possono essere raggiunti ovunque dai social networks. Rientrano nel Life Long Learning perché sono aperti a tutti e sono disponibili anche dopo il loro svolgimento.
I Mooc sono singoli corsi con accesso gratuito e registrazione obbligatoria: basta sceglierne uno e iscriversi inviando la propria mail. All’interno del corso il docente inserisce vari materiali: videolezioni, test, libri o articoli di supporto e calendarizza e organizza lo studio in unità didattiche che comunque lo studente può personalizzare. Già così, l’approccio sembrerebbe rivoluzionario: i MOOC sono profondamente democratici perchè permettono a tutti di fruire dei corsi dei docenti appartenenti ad alcuni tra gli atenei più prestigiosi al mondo (Berkley, MIT, Stanford), riservate generalmente solo a pochi a causa delle rette proibitive di questi atenei.
Dal 2011 i Mooc sono aumentati in maniera esponenziale, sia diffondendosi geograficamente (erano nati in Canada e Stati Uniti) sia implementando funzioni e incrementando il numero degli studenti. Per questo esistono i MOOC Provider, ovvero dei portali che raggruppano i singoli corsi di singoli atenei e li organizzano in un unico format introduttivo, onde migliorare la ricerca e la frequenza agli iscritti.

Essendo rivolti a un pubblico vasto ed eterogeneo, possono essere anche un’occasione di confronto per studenti e docenti di altri atenei: seguire il corso di un’istituzione al top come Harvard può essere di supporto anche a docenti e studenti di università di recente costituzione- come appunto le asiatiche- per migliorare ed equilibrare la loro offerta formativa.
Con i MOOC non ci si laurea, non si possono sostituire alla didattica tradizionale e nemmeno mirano a farlo: tuttavia possono essere un’opportunità per quanti vogliano approfondire un singolo campo di studio, sia per ragioni professionali che personali.

Un articolo di approfondimento su Il Sole 24 ore e il primo articolo del New York Times sui MOOC, del 2012: http://www.nytimes.com/2012/11/04/education/edlife/massive-open-online-courses-are-multiplying-at-a-rapid-pace.html

14 risposte a “MOOC: istruzioni per l’uso”

  1. Deborah Ferrante ha detto:

    Come posso ottenere il certificato di partecipazione al corso : italiano presente passato e futuro? Non riesco a capire come si riceve. Grazie

    • Emanuela ha detto:

      Proprio in questo periodo sto seguendo questo corso, mancano poche lezioni ma non mi è chiaro se l’attestato di frequenza (come per altre piattaforme) verrà invisto alla mail di registrazione. Qualcuno sa dare delucidazioni?

      • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

        Al momento non è disponibile la certificazione su Federica.EU ma è possibile comunque acquisire un certificato per i corsi di Federica sulla piattaforma edX. Grazie per il messaggio!

  2. Marco ha detto:

    Salve, ho da poco concluso l’interessantissimo corso: connectivism and learning, potreste gentilmente indicarmi se per questo corso è previsto un certificato un badge o qualcosa di simile? Grazie per il supporto.

    • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

      Gentilissimo, al momento non è prevista la certificazione su Federica.EU ma è possibile comunque acquisire un certificato per i corsi di Federica disponibili sulla piattaforma edX. Grazie per il messaggio!

      • Michele ha detto:

        Salve, come si fa ad acquisire un certificato per i corsi di Federica sulla piattaforma edX?

        • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

          Gentilissimo, può scegliere l’opzione del certificato, che prevede il pagamento di una fee, quando si iscrive al corso o anche successivamente, una volta superati i quiz potrà ottenere il certificato.

  3. Simona Aruta ha detto:

    come si fa ad ottenere il certificato dalla piattaforma edx?

    • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

      Gentilissima, può scegliere l’opzione del certificato, che prevede il pagamento di una fee, quando si iscrive al corso o anche successivamente, una volta superati i quiz potrà ottenere il certificato.

  4. Gennaro Manna ha detto:

    Buongiorno. Sto seguendo un Mooc di Federica.eu e ho constatato che sono veramente ben fatti. E’ stato fatto veramente un ottimo e utile lavoro. PECCATO veramente che non è possibile generare un ATTESTATO di partecipazione a fine corso. Sarebbe molto utile anche al fine di sostenere curriculum e dimostrae in qualche modo un percorso di formazione culturale. L’attestato finale sarebbe la ciliegina sulla torta per la vostra eccellente iniziativa. Vi prego vivamente di non sottovalutare questo apspetto.

    • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

      Caro Gennaro, grazie per il tuo messaggio!

      Sì, attualmente non è previsto il rilascio di attestati e/o certificati per i corsi sulla piattaforma Federica.eu.

      Se è di tuo interesse, puoi consultare l’offerta certificata di Federica su edX a questo link: https://www.edx.org/school/federicax

      Per ulteriori informazioni relative alla piattaforma online Federica.eu, non esitare a contattarci.

      Buono studio!

  5. cesare ha detto:

    Buongiorno. Scrivo in merito ai corsi MOOC. Una interessantissima iniziativa mutuata dal mondo accademico Americano; mi sembra però che si scada sempre nell’italianità !!! Si frequenta un corso senza averne l’attestato !!! Mi sembrerebbe doveroso. Lo rilasciano perfino le piccole realtà imprenditoriali non certificate e mangiasoldi. Non si tratta di certificare ma di rilasciare un certificato di frequenza. Speriamo che quanto prima i feedback dei corsisti vengano ascoltati.

    • Redazione Federica.eu Redazione Federica.eu ha detto:

      Caro Cesare, attualmente non è previsto il rilascio di attestati, viste le tante richieste stiamo valutando un’eventuale integrazione, intanto è disponibile l’offerta certificata di Federica su edX a questo link: https://www.edx.org/school/federicax

      Per ulteriori informazioni relative alla piattaforma online Federica.eu, non esitare a contattarci.

      Buono studio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *