Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu
Notizie dallo staff

Presa rapida

Vuoi diventare un leader? Segui questi 5 consigli

20 novembre 2018

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

La leadership viene spesso descritta come una capacità innata, un talento naturale che solo alcune persone hanno la fortuna di possedere. In realtà si tratta di un’abilità che – come tutte le altre – può essere acquisita e padroneggiata grazie alla pratica costante, un atteggiamento positivo… e magari qualche dritta da parte di un esperto. Personalità come Elon Musk, Phil Knight e Jack Ma hanno raggiunto la vetta grazie a lavoro e dedizione e oggi sono in grado di ispirare i giovani di tutto il mondo: ecco i consigli di 5 leader di successo da mettere in pratica da subito.

1. “Rifai il letto” (William McRaven, ammiraglio della marina militare americana)

Fare il letto è il primo compito che siamo chiamati a svolgere la mattina: portarlo a termine è un piccolo successo che ci motiva a metterci alla prova in un compito più impegnativo, e poi un altro, e un altro ancora. Basta un minuscolo gesto per sviluppare una maggiore costanza e sicurezza di sé, tratti fondamentali di un buon leader.

Questa e molte altre dinamiche che intervengono nella formazione della personalità sono approfondite nel MOOC Introduzione alla psicologia della personalità.

2. “Non perdere tempo seguendo regole stupide” (Elon Musk, imprenditore)

Le regole sono fondamentali, ma il loro scopo dovrebbe essere quello di agevolare il lavoro e non di rallentarlo. Non abbiate paura di esprimere la vostra opinione e proporre soluzioni alternative se le circostanze lo richiedono.

Per capire come esprimersi al meglio e a trattare con colleghi, clienti e superiori, potete iscrivervi al MOOC Negoziazione e comunicazione efficace.

3. “Impara dal fallimento… degli altri” (Jack Ma, fondatore di Alibaba)

Imparare dai propri errori è una lezione che ci viene insegnata fin da piccoli, ma Jack Ma preferisce concentrarsi su un altro tipo di apprendimento: osservare ciò che fanno gli altri e cercare di comprendere come si potrebbe migliorare; questo è il modo più efficace per evitare di commettere gli errori altrui e cercare di raggiungere i propri obiettivi al primo colpo.

4. “Non dire mai alle persone come fare le cose” (Phil Knight, fondatore di Nike)

Secondo Phil Knight il compito di un leader è indicare “cosa” debba essere fatto, ma non necessariamente “come”. Essere umili e confrontarsi con gli altri è un consiglio valido in ogni contesto, ma lo è soprattutto in quello lavorativo: lasciare spazio alle proposte e alla creatività di ciascuno è il modo migliore per creare un ambiente più sereno e produttivo.

In altre parole, fidati dei tuoi collaboratori, dei tuoi colleghi, dei tuoi amici: le loro idee e metodi potrebbero stupirti.


5. “Occupati di ciò che è importante, delega ciò che è urgente”
(Dwight D. Eisenhower, generale e politico americano)

La matrice di Eisenhower è un’efficace strategia di time management: si tratta di suddividere la propria lista di cose da fare in quattro sezioni, organizzate secondo i parametri di importanza e urgenza. Nel primo quadrante ci sono i compiti più importanti e urgenti, da portare a termine il prima possibile; nel secondo ci sono quelli importanti ma non urgenti, da programmare per un secondo momento; nel terzo quadrante sono collocati i compiti urgenti ma non importanti, che Eisenhower suggerisce di delegare; nell’ultimo quadrante, infine, vi sono i compiti non urgenti né importanti, che possono essere eliminati direttamente dalla lista.

Secondo voi qual è il consiglio più efficace?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *