Corsi online

Il cinema al servizio della didattica: 5 film per 5 MOOC

18 giugno 2019

Redazione Federica.euRedazione Federica.eu, Notizie dallo staff

Avete mai pensato che alcune storie raccontate sul grande schermo possono aiutarci a comprendere cosa vogliamo o possiamo fare nel nostro futuro? C’è chi addirittura ha deciso di diventare medico, scrittore o magari avvocato dopo la visione di un film.

E perché non provare a incontrare materie nuove e apprendere nuove skills da inserire nel percorso professionale attraverso un film? A partire da questa lista di successi internazionali abbiamo pensato di proporvi cinque film per ispirarvi e scegliere un nuovo corso da seguire.

1) Iniziamo con Avatar di James Cameron. La storia del marine Jake Sully, costretto a muoversi sulla sedia a rotelle, che si trasferisce sul pianeta Pandora dove si trova un minerale vitale per la Terra, devastata dall’inquinamento. L’atmosfera del pianeta alieno però è tossica per gli umani ed è necessario utilizzare un “avatar” simile ai nativi del posto. Multinazionali ciniche, piani di colonizzazione e sfruttamento, si scontrano con la storia d’amore tra il marine Jake e la guerriera Neytiri. Un film sulla scoperta di altri mondi e sui problemi ecologici, ma soprattutto sui meccanismi sociali che muovono una comunità verso un’altra, il sentirsi alieni, la guerra che crea il contrasto colonizzatori/colonizzati. Chi si avvicina allo studio della società vuole capire il mondo che lo circonda ed è interessato ai fenomeni che lo agitano. Per questa ragione vi consigliamo il corso di Società: metodi di ricerca di Enrica Amaturo.

2) Continiamo con un film dello stesso regista, Titanic, dedicato alla triste storia dell’immensa nave britannica che affondò il 15 aprile 1912, dopo essersi scontrata contro un iceberg (per una ricostruzione si può dare un’occhiata al National Geographic). Ma cosa accadde al Titanic? Come fece, la più grande meraviglia tecnologica, a sprofondare durante il suo primo viaggio? Sono state analizzate diverse inefficienze meccaniche e di progettazione: il timone troppo piccolo, il sistema a propulsione a tripla elica, l’abbassamento delle paratie, la cattiva qualità dell’acciaio e il tipo di chiodatura delle lamiere. Il corso di Scienza delle costruzioni di Luciano Rosati illustra i fondamenti teorici e gli aspetti applicativi della Meccanica delle Strutture e seguirlo potrebbe aiutarci a capire meglio anche alcuni tristi accadimenti storici.

3-4) Vi piacciono i film d’azione? Eccone due Star Wars: Il risveglio della forza e Avengers: Infinity War che raccontano lo scontro politico-militare per il dominio della Terra e dell’Universo. Il primo riprende le atmosfere della mitica saga. Luke Skywalker, l’ultimo Jedi, è scomparso. A cercarlo, la Resistenza guidata dal generale Leia Organa e il Primo Ordine che ha sostituito l’Impero Galattico. Al centro di tutto, una mappa preziosa. La squadra di supereroi, ovvero gli Avengers, dovranno invece difendere il pianeta da un attacco alieno e dalle grinfie del tiranno di turno, Thanos. Film di fantascienza pura che rappresentano la sete di potere dell’uomo nella vita reale. Ma nella realtà è possibile approfondire le dinamiche tattiche, magari tra forze di diverse bandiere? Com’è organizzato il potere politico nelle nostre democrazie? Chi comanda e perché? Il professor Carlo Fusaro nel corso Come ci si governa nel mondo (e in Italia) insegna l’arte della miglior politologia a partire dalla storia politica e dall’antropologia culturale.

5) È davvero possibile far ritornare in vita i dinosauri? In principio fu Spielberg con i suoi Velociraptor e Tyrannosaurus rex ad aprire un nuovo scenario. Stiamo parlando ovviamente del capolavoro Jurassic World che riesce a farci entrare nel mondo tanto antico quanto fantastico dei dinosauri e… non solo. Ma quanto tutto questo è realmente fantascienza? Il professor Giuseppe Saccone nel corso di Genetica illustra le scoperte condotte nel secolo scorso che hanno portato ai moderni concetti di gene e di genoma, troverete mappe genetiche e riflessioni sui rapporti tra la genetica, la società, la storia, l’economia, la politica.

E voi cosa scegliete?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *