Qualunque siano le tue competenze, i tuoi desideri o aspirazioni, c’è una freccia da inserire ben salda nel tuo arco per farti strada nel mondo del lavoro e delle relazioni: la lingua inglese.

Padroneggiare con destrezza l’inglese è ormai un passepartout senza il quale le sfide lavorative e personali sembrano impossibili da affrontare. Accordi di business, attività commerciali, percorsi accademici e lavorativi, ma anche relazioni interpersonali, tutto passa attraverso una comunicazione efficace e agile nella lingua più diffusa al mondo.

Come fare dunque a migliorare l’inglese?
Quali sono i trucchi per capire l’inglese e farsi strada nel futuro senza paura ?

Tutto dipende dal tempo a tua disposizione!
Nell’età dello sviluppo evolutivo le nostre capacità di apprendimento sono potenziate: per un bambino risulta infatti  più naturale comprendere e padroneggiare diverse lingue contemporaneamente.

Frequentare sin da subito corsi di lingua e trascorrere del tempo in un paese anglofono è di certo efficace ma anche più lungo e dispendioso.

È possibile iniziare ad apprendere l’inglese anche in poco tempo?

Certo, basta avere gli strumenti giusti!

Sono numerosi e vari i metodi proposti e suggeriti per imparare l’inglese o semplicemente per migliorarne la capacità d’ascolto o quella orale.

Se vuoi imparare l’inglese a casa sappi che potrai farlo senza alzarti dal divano.

Segui un corso online, scarica una app di lingua sul tuo cellulare, guarda film in lingua originale, ascolta musica e leggi libri semplici armato di tanta pazienza e di un piccolo aiuto nella traduzione.

Se il vero scoglio è imparare a destreggiarsi con il business english per affrontare un colloquio di lavoro puoi scoprire i trucchi infallibili per superarlo leggendo un nostro  precedente articolo.

Puoi approfondire al meglio la materia seguendo il Mooc dedicato a fornire tutti gli strumenti necessari per affrontare la vita lavorativa senza paura dell’inglese.

Piano piano il cervello imparerà a decodificare i nuovi segnali e senza fare troppa fatica la nuova lingua si farà spazio tra i pensieri trasformandosi in parole.

Se conosci qualcuno che padroneggia l’inglese alla perfezione dedica qualche ora al giorno alla conversazione in lingua, comincia dalle espressioni più semplici e costruisci piano piano frasi e messaggi più elaborati.

Lettere, bigliettini, messaggi, persino i disegni sono utili ed essenziali nella memorizzazione.
Il vero ostacolo da affrontare è l’imbarazzo e la paura di sbagliare: apri bocca e vinci la paura.

Ricorda inoltre che imparare qualcosa di nuovo non deve essere una noia o un tormento. Il nostro cervello impara più in fretta se apprendiamo divertendoci.

“Non riesco ad imparare l’inglese” non è più una scusa.

Fai il primo passo, non te ne pentirai.

Good luck and have fun!